captv text sito img

streaming captv img
sante messe rosario

Programmazione

  • lun-mer-ven-sab inverno

  • martedi inverno

  • lun-mer-ven-sab inverno

  • giovedi inverno

  •  

    lun-mer-ven-sab inverno

  • lun-mer-ven-sab inverno

     

  • domenica Inverno

In Evidenza

  •  

     

     

     

     


     

     

    Avvisi per le messe


    Ricorre (oggi) 29 giugno il 25° anniversario di Ordinazione sacerdotale di P. Giovanni Atzori, nostro Ministro Provinciale. Nella nostra chiesa egli festeggerà la felice ricorrenza sabato prossimo 5 luglio alla messa delle ore 19.00. Siete dunque tutti invitati a unirvi a lui nella preghiera di ringraziamento al Signore.

    Ricordiamo ancora che Giovedì prossimo, come ogni giovedì, avrà luogo la tradizionale adorazione eucaristica del SS.mo Sacramento, esposto continuativamente tutto il giorno, dalle ore 9.30 alle ore 17. L’adorazione si propone di chiedere al Signore il dono di numerosi e santi sacerdoti e religiosi per la sua Chiesa e, in particolare, per il nostro Ordine Cappuccino.

    Venerdì 4 luglio è il primo venerdì del mese e perciò alle ore 18.00 si terrà un’ora di adorazione, seguita dalla S. Messa alle ore 19.00.

     

     

     

  • La nostra chiesa, dedicata a Sant’Antonio di Padova e più nota come Chiesa di Sant’Ignazio, è un piccolo santuario molto frequentato dai fedeli di Cagliari e di tutta l’Isola. Quindi in tanti vengono per partecipare alla S. Messa sia nei giorni feriali che in quelli festivi.
    La chiesa e l’attiguo convento offrono, a quanti lo desiderino, l’amministrazione dei Sacramenti, in particolare il sacramento della Riconciliazione.

    Presso il Santuario sono presenti diversi gruppi e attività.

    Essendo il nostro un luogo francescano, da sempre è presente l’Ordine francescano Secolare, costituito da laici che si impegnano a vivere lo spirito del Vangelo in fraternità. Gli incontri hanno luogo ogni secondo e ogni ultimo sabato del mese.
    Della stessa famiglia francescana fanno parte la Gi.Fra. o Gioventù Francescana e gli Araldini.

    Oltre questi gruppi, ogni primo venerdì del mese si riunisce il Gruppo di preghiera P. Pio per un’Adorazione davanti al SS. Sacramento.

    Ogni martedì si riuniscono presso il nostro convento gli aderenti alla Associazione Primavera per una catechesi e la celebrazione dell’Eucaristia.

    Ogni giovedì nella nostra chiesa ha luogo l’esposizione e l’adorazione continua del SS. Sacramento.

    Un’iniziativa del nostro convento è la Bisaccia del Beato Nicola o Dispensa del povero, che, grazie alla collaborazione dei laici, offre un aiuto ai poveri.

  • pellegrinaggi

  • calendario liturgico img

Stampa
PDF

Il Santo del giorno:San Giacomo il Maggiore Apostolo

 21250

 

 

 

E’ detto “Maggiore” per distinguerlo dall’apostolo omonimo, Giacomo di Alfeo. Lui e suo fratello Giovanni sono figli di Zebedeo, pescatore in Betsaida, sul lago di Tiberiade. Chiamati da Gesù (che ha già con sé i fratelli Simone e Andrea) anch’essi lo seguono (Matteo cap. 4). Nasce poi il collegio apostolico: "(Gesù) ne costituì Dodici che stessero con lui: (...) Simone, al quale impose il nome di Pietro, poi Giacomo di Zebedeo e Giovanni fratello di Giacomo, ai quali diede il nome di Boanerghes, cioè figli del tuono" (Marco cap. 3). Con Pietro saranno testimoni della Trasfigurazione, della risurrezione della figlia di Giairo e della notte al Getsemani. Conosciamo anche la loro madre Salome, tra le cui virtù non sovrabbonda il tatto. Chiede infatti a Gesù posti speciali nel suo regno per i figli, che si dicono pronti a bere il calice che egli berrà. Così, ecco l’incidente: "Gli altri dieci, udito questo, si sdegnarono". E Gesù spiega che il Figlio dell’uomo "è venuto non per essere servito, ma per servire e dare la sua vita in riscatto per molti" (Matteo cap. 20).

Stampa
PDF

La Messa del giorno :25 luglio

messadelgiorno

 

 

 

 

Antifona d'ingresso
Mentre camminava lungo il mare di Galilea, 
Gesù vide Giacomo di Zebedeo 
e Giovanni suo fratello 
che riassettavano le reti, e li chiamò. (cf. Mt 4,18.21)


Colletta
Dio onnipotente ed eterno, 
tu hai voluto che san Giacomo, 
primo fra gli Apostoli, 
sacrificasse la vita per il Vangelo; 
per la sua gloriosa testimonianza 
conferma nella fede la tua Chiesa 
e sostienila sempre con la tua protezione. 
Per il nostro Signore Gesù Cristo...

 

 

 

 

 

  

Stampa
PDF

Il Pensiero del giorno:25 luglio

pensierodelgiorno

Se Dio si manifestasse continuamente all'uomo non vi sarebbe merito alcuno nel credere in lui.

Blaise Pascal

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

la parola del papa