captv text sito img

streaming captv img
sante messe rosario

Programmazione

  • lun-mer-ven-sab inverno

  • martedi inverno

  • lun-mer-ven-sab inverno

  • giovedi inverno

  •  

    lun-mer-ven-sab inverno

  • lun-mer-ven-sab inverno

     

  • domenica Inverno

In Evidenza

  •  

     

     

     

     


     

     

    Avvisi per le messe


    Ricorre (oggi) 29 giugno il 25° anniversario di Ordinazione sacerdotale di P. Giovanni Atzori, nostro Ministro Provinciale. Nella nostra chiesa egli festeggerà la felice ricorrenza sabato prossimo 5 luglio alla messa delle ore 19.00. Siete dunque tutti invitati a unirvi a lui nella preghiera di ringraziamento al Signore.

    Ricordiamo ancora che Giovedì prossimo, come ogni giovedì, avrà luogo la tradizionale adorazione eucaristica del SS.mo Sacramento, esposto continuativamente tutto il giorno, dalle ore 9.30 alle ore 17. L’adorazione si propone di chiedere al Signore il dono di numerosi e santi sacerdoti e religiosi per la sua Chiesa e, in particolare, per il nostro Ordine Cappuccino.

    Venerdì 4 luglio è il primo venerdì del mese e perciò alle ore 18.00 si terrà un’ora di adorazione, seguita dalla S. Messa alle ore 19.00.

     

     

     

  • La nostra chiesa, dedicata a Sant’Antonio di Padova e più nota come Chiesa di Sant’Ignazio, è un piccolo santuario molto frequentato dai fedeli di Cagliari e di tutta l’Isola. Quindi in tanti vengono per partecipare alla S. Messa sia nei giorni feriali che in quelli festivi.
    La chiesa e l’attiguo convento offrono, a quanti lo desiderino, l’amministrazione dei Sacramenti, in particolare il sacramento della Riconciliazione.

    Presso il Santuario sono presenti diversi gruppi e attività.

    Essendo il nostro un luogo francescano, da sempre è presente l’Ordine francescano Secolare, costituito da laici che si impegnano a vivere lo spirito del Vangelo in fraternità. Gli incontri hanno luogo ogni secondo e ogni ultimo sabato del mese.
    Della stessa famiglia francescana fanno parte la Gi.Fra. o Gioventù Francescana e gli Araldini.

    Oltre questi gruppi, ogni primo venerdì del mese si riunisce il Gruppo di preghiera P. Pio per un’Adorazione davanti al SS. Sacramento.

    Ogni martedì si riuniscono presso il nostro convento gli aderenti alla Associazione Primavera per una catechesi e la celebrazione dell’Eucaristia.

    Ogni giovedì nella nostra chiesa ha luogo l’esposizione e l’adorazione continua del SS. Sacramento.

    Un’iniziativa del nostro convento è la Bisaccia del Beato Nicola o Dispensa del povero, che, grazie alla collaborazione dei laici, offre un aiuto ai poveri.

  • pellegrinaggi

  • calendario liturgico img

Stampa
PDF

Il Santo del giorno:San Pietro Crisologo Vescovo e dottore della Chiesa

 28450

 

 Nella sua vita c’è un momento ovviamente importantissimo per lui: quello della consacrazione a vescovo di Ravenna, intorno al 433. Ma è importante pure tutto ciò che circonda l’evento. Innanzitutto c’è il papa in persona a consacrarlo: Sisto III, cioè l’uomo della pace religiosa dopo dissidi, scontri e iniziative scismatiche, ispirate alle dottrine di Nestorio. Segno perenne di questa pace, il rifacimento della Basilica liberiana sull’Esquilino, dedicata alla Madre di Dio (Santa Maria Maggiore).
Quando Pietro tiene il suo primo discorso da vescovo, ad ascoltarlo col papa c’è anche Galla Placidia, figlia dell’imperatore Teodosio, sorella dell’imperatore Onorio e ora madre e tutrice dell’imperatore Valentiniano III. Una donna che è stata padrona della reggia, poi ostaggio dei Goti invasori e moglie per forza di un goto, assassinato poco dopo in una congiura. L’assassino ha poi scacciato lei, costringendola a camminare a piedi per dodici miglia in catene, prima di essere rimandata ai suoi. E poi c’è Ravenna, intorno al vescovo. Ravenna, che ora è la capitale dell’impero, cerniera tra Oriente e Occidente. Ravenna, che manda e riceve corrieri da ogni parte, e quasi sempre con notizie tristi, perché l’impero è giunto alle sue ultime convulsioni.

Stampa
PDF

La Messa del giorno :30 luglio

messadelgiorno

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Antifona d'ingresso
Dio sta nella sua santa dimora; 
ai derelitti fa abitare una casa, 
e dà forza e vigore al suo popolo. (Sal 68,6-7.36)


Colletta
O Dio, nostra forza e nostra speranza, 
senza di te nulla esiste di valido e di santo; 
effondi su di noi la tua misericordia 
perché, da te sorretti e guidati, 
usiamo saggiamente dei beni terreni 
nella continua ricerca dei beni eterni. 
Per il nostro Signore Gesù Cristo...

 

 

 

 

 

 

  

Stampa
PDF

Il Pensiero del giorno:30 luglio

pensierodelgiorno

 

 

Le ispirazioni sono un preavviso; ma dopo averle avvertire tocca a noi consentirvi per assecondarle e seguire le loro seduzioni.

San Francesco di Sales

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

la parola del papa